• A cura di Consuelo Mameli, psicoterapeuta
  • Giovedì 7 e venerdì 8 settembre 2017
  • Durata 8 ore
  • Sala Consiliare Comune di Arzana
  • Per insegnanti della primaria e secondaria I grado

Gestire la classe- Arzana

Le classi sono sistemi interattivi complessi che, all’interno di una cornice normativa e valoriale, vedono individui e gruppi coinvolti in processi di insegnamento e apprendimento fra loro interconnessi. Una delle responsabilità primarie degli insegnanti è quella di promuovere in classe le condizioni ottimali per l’apprendimento, condizioni che gli studiosi identificano primariamente con lo stabilirsi di un’atmosfera positiva che promuova benessere, impegno e motivazione.Attraverso un approccio partecipativo e riflessivo, il corso affronta alcune delle questioni relative alla conduzione e gestione della classe delineando, oltre alle teorie di riferimento, diversi spunti metodologici volti a migliorare il clima di classe.

I Incontro (giovedì 7 h. 15.30 – 19.30)
Gestire o controllare? Dinamiche interattive in classe tra partecipazione e controllo
Il primo incontro, teorico e laboratoriale, ha l’obiettivo di inquadrare il funzionamento della classe come “sistema” caratterizzato da principi di interdipendenza, circolarità e reciprocità. Il coinvolgimento attivo degli studenti, oggi considerato una conditio sine qua non per una didattica di qualità, sarà analizzato alla luce della tensione tra partecipazione degli alunni e potere e controllo dell’insegnante. Verrà quindi dato spazio al tema della flessibilità, che numerosi studiosi collocano al cuore della costruzione di un’atmosfera di classe positiva e gestibile ma che non è sempre facile tradurre in pratiche concrete.
All’interno dell’incontro, sono previsti momenti di riflessione ed esercitazione individuali e di gruppo.

II Incontro (venerdì 8  h. 15,30 – 19,30)
Chi va incontro a chi? La circolarità dei diritti e dei doveri di insegnanti e studenti
Il secondo incontro, teorico e laboratoriale, ha l’obiettivo di evidenziare quali modelli educativi possono favorire la costruzione di un ambiente di apprendimento capace di rispondere ai bisogni psicologici degli studenti, facilitarne l’autonomia e la responsabilità e sostenere la costruzione di relazioni positive. In particolare, sarà dato risalto al tema della giustizia in classe e al modo in cui i principi di uguaglianza ed equità incidono sulla sua gestione.
All’interno dell’incontro, sono previsti momenti di riflessione ed esercitazione individuali e di gruppo.

Destinatari: Insegnanti di scuole primarie e secondarie di primo grado

Corso a numero chiuso, Durata  8 ore

Sede: Sala Consiliare del Comune di Arzana, Via Monsignor Virgilio, 30 BIS
Informazioni e iscrizioni: Dott.ssa Cecilia Puddu 3204227279, formazionetuttestorie@gmail. com
Costo: € 95,00

CONSUELO MAMELI, Psicoterapeuta libera professionista, Ricercatrice post-doc, Università degli Studi di Bologna, Professore a contratto, Università degli Studi di Parma, Autrice di numerose pubblicazioni nazionali e internazionali, Docente in diversi corsi di formazione realizzati in Italia e all’estero rivolti a insegnanti e genitori. Iscritta all’Ordine degli Psicologi dell’Emilia-Romagna nr. 6590
Si occupa di: Consulenze psicologiche ad adolescenti e adulti – Psicoterapia ad adolescenti e adulti – Ansia e attacchi di panico – Fobie sociali – Depressione – Orientamento scolastico Sostegno alla genitorialità

La proposta di formazione rientra nel più ampio progetto ARTE, LIBRI E SCIENZA,  i linguaggi espressivi nei processi di apprendimento,  Laboratori, libri e pratiche per una didattica multidisciplinare. La proposta offre una gamma di corsi di formazione in linea con i bisogni della scuola, del territorio e della società. Rivolta agli insegnanti, sviluppa  competenze polivalenti e trasversali per ideare e realizzare progetti educativi e culturali, mettendo in relazione i processi immaginativi con quelli cognitivi di bambini, ragazzi e adulti, padroneggiando, oltre al linguaggio verbale, i linguaggi espressivi della contemporaneità e creando così un intreccio tra letteratura, arte, scienza e paesaggio.  I contenuti presi in esame sono  orientati alla interdisciplinarietà tra gli aspetti pedagogici e  quelli culturali e artistici,  con un forte intreccio di teoria e pratica, ricerca e sperimentazione.

E-mail:formazionetuttestorie@g mail.com; www.tuttestorie.it
La Cooperativa Tuttestorie è un ente formatore accreditato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (D.M. n. 170/2016 .prot. 0000296.11-01-2017).A fine corso verrà rilasciato l’attestato di frequenza

Sono aperte le iscrizioni da effettuare mediante la compilazione del modulo in allegato.SCHEDA DI ISCRIZIONE LA GESTIONE DELLA CLASSE