• A cura dell’Associazione Punti di Vista
  • 6,7,8 settembre 2018
  • Durata 26 ore
  • Seui – Foresta Montarbu
  • Per insegnanti di ogni ordine e grado, educatori e formatori

Io L’ambiente e gli altri per un’Educazione all’Aria Aperta – Corso residenziale 1* Livello

Sensibilizzazione civico ambientale,  Promozione della legalità, Legami tra Essere Umano e Natura.
Io, l’ambiente e gli altri mira a contribuire allo sviluppo della consapevolezza e sensibilizzazione dell’essere umano rispetto a sé e all’ambiente circostante, portando l’attenzione sull’importanza e l’influenza positiva che il contesto naturale può avere livello psicofisico, emotivo e relazionale,  capace di attivare e stimolare processi comportamentali e  di apprendimento originali e specifici. Il progetto si propone quale momento di crescita sia individuale che di gruppo, come riflessione e approfondimento sul valore psicopedagogico, sociale , culturale ed  ecologico dei linguaggi ludico artistici, applicati alla didattica; si tratta di una possibilità di sperimentarsi, conoscersi e ritrovarsi, ricercando in tal senso piacere estetico, benessere ed equilibrio psicofisico;, oltre che momenti di aggregazione e scambio culturale per elaborare nuove possibilità espressive e creative, strategie alternative e scelte  metodologiche nella conduzione, guida e accompagnamento dei gruppi e dei singoli.

La filosofia del progetto ha come focus centrale la ricerca e promozione di comportamenti/ pensieri ecologici nel più ampio significato del termine (nell’educazione/insegnamento e nella vita quotidiana) e di uno sviluppo sostenibile della società partendo dall’agire individuale.

Metodologia
Il metodo utilizzato è quello della formazione attiva (il passaggio dei concetti avviene attraverso l’Arte ed il Gioco). Si lavora risvegliando e stimolando sia la parte razionale che quella creativa ed emotiva. Viene dato un rilievo particolare agli strumenti utilizzati, quali mediatori in questo processo di formazione e relazione interpersonale, lasciando il soggetto libero di trovare i suoi tempi di reazione, azione ed apprendimento.

Obiettivi
Contribuire allo sviluppo della consapevolezza sul rapporto Essere Umano/Natura.
Incentivare e sensibilizzare al senso di appartenenza verso contesti sociali e naturali, stimolando nell’individuo la consapevolezza di esser parte dei una rete ecologica.
Sensibilizzare al concetto di educazione alla libertà sviluppandone il concetto profondo.
Incentivare l’Osservazione e la Sperimentazione quali strumenti per la conoscenza, apprendimento e sviluppo.
Contribuire a che ciascun individuo, partendo dalle proprie peculiarità e necessità, trovi uno spazio con il quale potersi rapportare in modo autentico e in serenità.
Contribuire allo sviluppo delle capacitá relazionali e comunicative, incentivando il pensiero critico ed un atteggiamento partecipativo ed attivo.
Contribuire allo sviluppo dell’autostima ed autonomia, attraverso visualizzando il concetto di errore quale occasione ed opportunità per nuove possibilità.
Contribuire allo sviluppo delle personali capacitá percettive e cognitive.
Contribuire al risveglio delle proprie potenzialitá creative.
Proporre occasioni di confronto e crescita di gruppo sul tema della libertà
Facilitare l’interazione, scambio e processi creativi di apprendimento
Risvegliare i sensi e le proprie capacitá percettive e cognitive.
Utilizzare l’immaginazione e la fantasia quale mezzo per la comunicazione di valori, concetti ed emozioni, attraverso la narrazione, l’arte e la poesia.
Promuovere il benessere sia fisico che mentale con le attività all’aria aperta.
Favorire la creazione di un legame emozionale con i luoghi abitati.
Promuovere e favorire momenti di crescita in natura.
Stimolare l’osservazione e la riflessione sulle sinergie in natura.
Fornire ai partecipanti nuovi strumenti e linguaggi ludico artistici per dare sfogo al proprio pensiero critico e quali scelte metodologiche nella comunicazione, gestione e tutela del gruppo.
Analizzare il potenziale degli ambienti naturali , quali potenziali una scuole senza tetto.
Rapporto tra Educazione e Ambiente.
Pedagogia della Natura.
Il ruolo dell’Ambiente nel processo educativo e di crescita individuale e di gruppo.
Benefici di un Educazione all’Aria Aperta; analisi dei rischi/pericoli, potenzialità/opportunità per uno sviluppo originale e validi occasioni per un apprendimento sano ed originale.
Formazione nell’arco di tutta la vita per il ruolo dell’Educatore.
Ruolo dell’Educatore e rapporto con paure e insicurezze – come e cosa portare in campo?
Lavoro in equipe, gestione del gruppo, ricerca e raggiungimento di un obiettivo comune.
Educare alla libertà. Perché ? Cosa vuol dire? Quali presupposti?
Mania del controllo, Iperprotezione , Ripetitività, Accomodamento: Elementi fondamentali per un modello prefabbricato ed omologato dell’apprendimento.
Programma, programmazione, accomodamento e omologazione.
Didattiche per competenze, metodologie inclusive, percorsi innovativi.

Struttura delle giornate di corso 

Incontro preliminare in data da definire: 1,30 h 

  • Giovedì 6 settembre 2018
    Dalle h 11.00 – 15,00  (accoglienza in Foresta)
    Ore 15.30-20.30 (corso)
    Ore 20.30 (cena condivisa)
  •  Venerdì 7 settembre 2018
    Ore 8.00-9.00 (colazione condivisa)
    Ore 9.30-14.30 (corso)
    Ore 15.30-20,30 (corso)
    Ore 20.30 (cena condivisa)
  • Sabato 8 settembre 2018
    Ore 8.00-9.00 (colazione condivisa)
    Ore 9.30-14.30 (corso)
    Ore 15.30-16.30 (chiusura corso)
    Ore 17.00 (partenza)

Location e Alloggio. Il Corso si svolgerà presso la foresta di Montarbu – Seui.
I partecipanti verranno ospitati nei bungalow messi a disposizione dell’Agenzia Forestas. Ciascun Bungalow è dotato di 4/6 posti letto , (ciascun bungalow dotato di due bagni, una doccia). A seguito dell’iscrizione verrà data una mappa dettagliata per il raggiungimento della location. 

Ci si può iscrivere fin da ora e non oltre il 10 agosto 2018

Costo: € 230,00. La quota comprende la partecipazione alla 3 giornate del corso, il vitto e l’alloggio.
Sono aperte le iscrizioni da effettuare mediante la compilazione del modulo in allegato.

SCHEDA DI ISCRIZIONE IO AMBIENTE ALTRI

Per informazioni e iscrizioni: Cooperativa Tuttestorie, Via Orlando 4 Cagliari; tel. 070659290; fax 070666810 E-mail:formazionetuttestorie@gmail.com; www.tuttestorie.it

A fine corso verrà rilasciato l’attestato di frequenza. I corsi della Cooperativa Tuttestorie sono riconosciuti  dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (D.M. n. 170/2016 .prot. 0000296.11-01-2017).

 Abbigliamento e attrezzature. Scarpe da trekking, Torcia, giacca scaccia acqua, Borraccia, kit per mangiare (piatto , bicchiere, posate), Abbigliamento per il caldo ( del mattino) ed il fresco ( della sera) Zainetto da viaggio, Materassino da campeggio. Quaderno per appunti. Copri materasso, copri cuscino, sacco a pelo/ coperta.

 Trasporti
E’ prevista la possibilità di prenotare un servizio navetta 6 settembre Cagliari-Montarbu,  8 settembre Montarbu-Cagliari.
Il cui costo del trasporto sarà da suddividere per il numero di passeggeri che prenoteranno.

 

L’associazione culturale Punti di vista è nata con l’idea di contribuire allo sviluppo della personalità individuale e della società secondo principi che si ispirano ad approcci ecologici, alla democrazia attiva e all’intercultura. Il nome Punti di vista esprime il nostro desiderio di sviluppare uno sguardo aperto e curioso che abbracci la totalità dei diversi aspetti della realtà, per questo ogni tematica viene affrontata da diverse angolazioni. Il nostro obiettivo è infatti quello di contribuire allo sviluppo di una personalità attenta, curiosa, responsabile e attiva: i laboratori che proponiamo non sono finalizzati a fissare dei contenuti e delle nozioni, ma a problematizzare e rielaborare le proprie conoscenze con un approccio partecipativo. Il cuore della nostra proposta sta nell’attenzione posta alla metodologia con cui lavoriamo che si prefigge di stimolare la curiosità e la partecipazione attiva, di sviluppare il senso critico attraverso il gioco e la creatività.

Luca Gasole. Nato in Sardegna, il 28 giugno del 1979, Luca Gasole è laureato presso la Facoltà di Scienze della Formazione, dell’Università di Cagliari in Psicologia dell’Apprendimento, Comunicazione e Salute Psicosociale. Dal 2012 è socio dell’associazione Punti di vista, svolge attività didattiche e divulgative, studiando il valore psicopedagogico del Teatro Circo quale alternativa di intervento sociale e linguaggio divulgativo. Dal 2014 porta avanti il progetto di ricerca sull’outdoor Education Vita da Elfi e La scuole degli Elfi. Propone formazione per insegnanti e operatori culturali; animazioni e spettacoli  didattici; sensibilizzazione all’ambiente, laboratori piccolo circo, di espressione corporea, creatività e psicomotricità, rivolti a bambini e adulti, in tutta la Sardegna Italia e Europa.

Mara Lasi: laureata in archeologia, ha svolto studi riguardanti i percorsi educativi e la pedagogia prendendo una qualifica professionale in tecnico dei servizi educativi operante in musei e siti archeologici, e approfondimento le proprie conoscenze sulla pedagogia steineriana attraverso un corso di Alta Formazione. Dal 2006 è socia fondatrice dell’Associazione culturale Punti di vista attraverso la quale svolge principalmente attività di educazione e formazione, progettazione e coordinamento di gruppi. Dal 2000 fa parte inoltre di Aracnofilia, portale italiano di riferimento dell’aracnologia attraverso il quale porta avanti studi e ricerche sulla microfauna. Il suo interesse principale è quello di trasmettere la sua passione per la natura e il territorio, attraverso laboratori educativi in cui abbiano un ruolo fondamentale le relazioni, il gioco, l’osservazione dal vivo di animali e piante e la creatività.