•  a cura di Emanuele Scotto
  • Lunedì 27 giugno 2016
  • Durata 4 ore
  • Libreria Tuttestorie
  • per insegnanti dell’infanzia e primaria

Parola sognate, Immagini narrate

Il laboratorio si propone di creare un’occasione di incontro e di confronto sulla magia della lettura.
Leggere è conoscere se stessi e gli altri: è curiosità, continua meraviglia e dis-velamento di mondi possibili.
Entrare in contatto con le proprie emozioni, per esprimerle, per raccontare e raccontarsi una storia, per stimolare la fantasia e la creatività attraverso la globalità dei linguaggi comunicativi ed espressivi e favorire l’incontro all’interno di un gruppo, lavorando insieme, condividendo le idee, le esperienze, le emozioni.

Metodologia:Learning by doing, coinvolgimento diretto in esperienze condivise di lettura animata.

Il laboratorio si sviluppa in due momenti:
1)     Fase teorico-didattica:
–          Conoscenza reciproca attraverso piccoli giochi di presentazione.
–          Introduzione alle tematiche da affrontare ed alla metodologie da seguire.
–          Riflessione e analisi partecipata dei possibili percorsi di animazione legati ai testi selezionati.
–           Riflessione condivisa su come costruire un laboratorio: la scelta dei libri, dei materiali e/o i sussidi (oggetti, musiche, luci…); tempi e modalità della lettura e del laboratorio Fase didattico-operativa:Partecipazione ad attività strutturate di animazione alla lettura attraverso il coinvolgimento di diversi linguaggi comunicativi ed espressivi. ttività laboratoriale per piccoli gruppi: co-costruzione e condivisione di percorsi legati alle molteplici possibilità della narrazione attraverso la globalità dei linguaggi.

–          A chi si rivolge:
–          Il corso è rivolto a docenti dell’infanzia e della primaria, bibliotecari, educatori, animatori e  studenti
–          Durata 4 ore.Corso a numero chiuso

  • Lunedì 27 giugno dalla 16,30 alle 20,00
  • Sede: Libreria Tuttestorie, via Orlando 4 Cagliari

Costo € 35,00

Emanuele Scotto, maestro di scuola elementare, si è laureato in Pedagogia all’Università  di Cagliari e ha conseguito il titolo di teacher in Philosophy for Children (CRIF) all’Università di Firenze. Ha seguito vari stage di formazione (Atelier des Enfants Centre Pompidou, Artebambini, Leone Nano, Vincenzo Puxeddu, France Schott-Billmann, Johan Dhaese, Rolando Benenzon, Stefania Guerra Lisi, Maurizio Saiu, Yves Lebreton) e ha realizzato laboratori di espressione corporea, danza e approccio all’arte contemporanea attraverso i linguaggi del corpo, del ritmo e del colore, in collaborazione con il Centro Studi Danza, Animazione, Arte e Terapia – Cagliari. Ha curato la mostra-laboratorio “Materie e Mattoni”, ha ideato il gioco “S-guarda la città” per Monumenti Aperti e ha partecipato alla realizzazione del progetto di scoperta degli spazi urbani “Esplorazioni – Cagliari città dei bambini”. Ha collaborato con la rivista Scuola dell’infanzia – Giunti Scuola, con la Libreria e  Festival Tuttestorie di Letteratura per Ragazzi per l’ideazione e la realizzazione di laboratori di creatività e animazione alla lettura per i bambini. Parallelamente conduce corsi di formazione sulla letteratura per l’infanzia e sulle strategie di animazione alla lettura.

l corsi sono riconosciuti dal M.I.U.R. (prot. 004731 del 28/04/2015) (D.M. 90/2003). 
Questo vuol dire che tutto il personale della Scuola che frequenterà il corso avrà diritto:
all’attestato di frequenza riconosciuto dal MIUR (d.m.90/2003)
all’esonero dal servizio