Incontro
21/10 22/10 23/10 24/10 25/10

Officine Poetiche del Corpo

A cura di Andrea Serra, Valentina Sanjust, Barbara Careddu e Roberta Fara

Quest’anno l’Ufficio si trasforma in Officina mantenendo il suo marchio Poetico. Abbiamo chiesto ai bambini di raccontarci i loro pensieri sul corpo. Una parte l’abbiamo raccolta quando ancora i nostri corpi avevano la possibilità di stare vicini, altri, grazie a un gruppo di maestre, ci sono arrivati non più dalle scuole ma dalle case in cui i loro corpi, come quelli di tutti, erano “costretti”.

Continueremo a raccoglierli durante il Festival, ora che i corpi non sono più costretti ma non ancora vicini come vorremmo.

Noi, Operai delle Officine Poetiche, offriremo a tutti i bambini e ragazzi, gli attrezzi che abbiamo perché possano fabbricare, per tutti quelli che verranno al Festival, pensieri capaci, come sempre di illuminare, emozionare e offrire punti di vista che agli adulti a volte sfuggono.