Incontro
EXMA Tenda Suegiù
17:30
11/10

IL GATTO O DI COME IO HO PERSO L’ETERNITÀ

Incontro con Jutta Richter

La intervista Giordana Piccinini – Hamelin Associazione Culturale

In collaborazione con Leggere per Leggere, progetto finanziato dal Cepell

Pochissimi sono gli scrittori e le scrittrici di libri per l’infanzia capaci di raccontarla davvero   e di trovare  sempre la voce adatta, la Ricther ha il talento di coglierla sempre in modo esatto dando voce ora a una bambina, ora a un gatto o a un cane, sempre e comunque a chi è piccolo e inascoltato. Con la Ricther si parlerà di eternità, della creazione del mondo, di come si addomesticano i ragni, dell’importanza delle parole, del ritmo giusto che devono avere le storie, e infine di bambine e bambini che non hanno nessuna voglia di diventare grandi, perché diventare grandi significa, sempre, perdere qualcosa.

 

THE CAT: OR, HOW I LOST ETERNITY
Meeting with Jutta Richter, interviewed by Giordana Piccinini – Hamelin Associazione Culturale.
In partnership with Leggere per Leggere, project granted by Cepell.
Very few writers of Children’s Literature are able to tell childhood for real finding the right voice always: Jutta has the talent to do so anytime in a perfect way, giving voice to a child or a cat or a dog: giving voice to those who are little and unheard.
With Jutta we’re going to talk about eternity, about the creation of the world, how to tame spiders, how important are the words, about the right rhythms that tales should adopt and, lastly, about children who don’t want to grow old, because growing up means, always, to lose something.