Musica
EXMA Piazza Blablà
19:30
10/10

TERRA TAMBURO BATTI

Danza e litania collettiva fatta coi piedi per parlare alla terra

Testi di BRUNO TOGNOLINI; coreografia di ORNELLA D’AGOSTINO; regia di CATIA CASTAGNA;  percussioni ALBERTO CABIDDU; musica di ARROGALLA

Chiamiamo “piante dei piedi” la parte del nostro corpo che tocca terra. Ma non mette radici: posiamo i piedi uno davanti all’altro, e camminiamo, oppure li pestiamo per terra, e allora danziamo. Da sempre la danza è bussare alla terra coi piedi. Per chiamarla, parlarle, farci presenti, perché si ricordi di noi. Questo faremo in una danza di grandi e bambini, guidati da un piccolo corpo di danza pedestre, da litanie di richieste e promesse da dire a responsorio, e dal tamburo dei nostri piedi che bussano alla terra. Chissà se risponderà.