Volontari

Chi sono le magliette colorate?

Siamo i volontari del Festival Tuttestorie, ragazzi e ragazze che decidono di mettere a disposizione il proprio tempo e le proprie energie per muovere quella grande macchina che è il Festival Tuttestorie. Siamo circa 200 e seguiamo il festival fin dai suoi primi passi. Lo spirito di collaborazione e di socialità sono le caratteristiche che ci accomunano e ci rendono riconoscibili al pubblico che, in ogni momento, può chiedere la nostra assistenza e il nostro aiuto. Siamo forza inarrestabile, energia e identità del festival e punto di riferimento per tutti, scrittori, artisti, bambini e ragazzi. Per noi fare il volontario significa  non aver paura di mettersi alla prova per capire cosa si sa e si può fare e scoprire noi stessi e gli altri con tratti nuovi e inaspettati

Lo staff dei volontari

Partecipare al festival

Al Festival Tuttestorie possono partecipare i ragazzi dai 14 anni in poi, autonomamente e tramite la scuola.
Per informazioni:

  • volontarituttestorie@gmail.com
  • Francesca Succu, responsabile di tutti i volontari, cell. 3288064360
  • Pier Paolo Falco, responsabile dei rapporti con le scuole, cell. 3489025246

Modalità di partecipazione

Per fare il volontario è necessario garantire la presenza al Festival per almeno due mezze giornate, facendo i turni di mattina e/o di pomeriggio. Inoltre è necessario partecipare agli incontri di formazione per arrivare preparati all’incontro. I volontari indossano la maglietta del festival per essere riconoscibili dal pubblico. I minori d’età dovranno far compilare ai genitori le liberatoria (LIBERATORIA) e consegnarla ai responsabili dei volontari. L’organizzazione del Festival non è in alcuno modo responsabile dei minori che partecipano al festival, per questo chiediamo la presenza di un genitore in prossimità della manifestazione.
Per le scuole, è possibile attivare l’alternanza scuola lavoro. Invitiamo i docenti a prendere contatti con il responsabile delle scuole con diversi mesi d’anticipo.

Cosa fanno i volontari

I volontari vengono organizzati in squadre, coordinate da  un responsabile, e assegnati a uno spazio incontro, mostra o laboratorio. Svolgono diverse mansioni: dall’accoglienza e assistenza del pubblico,  servizio informazioni sul programma, assistenza ai laboratori, logistica. Più in generale, lavorano a tutto tondo nello spazio facendo in modo che tutto funzioni perfettamente.