Filastrocca dell’errore sbagliato

FILASTROCCA DELL’ERRORE SBAGLIATO
Per l’esclusione del Festival Tuttestorie dal bando dei finanziamenti del comune di Cagliari a seguito di un errore di distrazione nella nominazione di un file.

Signora maestra, mi sono sbagliato
Ho scritto gelone e volevo un gelato
Volevo una lima e ho scritto limone
Volevo una calza e ho scritto calzone
Signora maestra, mi sono confuso
E tu mi hai bocciato, punito, escluso

È vero, maestra, ci sono le leggi
Però se io sbaglio, allora correggi
Però se io sbaglio, non lasciarmi fuori
Perché così raddoppiamo gli errori
E il mondo è tutto un pasticcio perché
La mia maestra sbaglia più di me

Ero distratto, ma tu non mi credi
Tu sei maestra, però non mi vedi
Tu sei la legge, ma non hai ragione
Forse son matto e ho scritto mattone
Forse son canna e ho scritto cannone
Ma sono preda, non sono predone

* * *

BRUNO TOGNOLINI, aprile 2018.
Inedita, pronta per il prossimo libro di Rime d’Occasione
che verrà a suo tempo pubblicato da Salani