Chi siamo

La Libreria per Ragazzi Tuttestorie è nata il 14 settembre del 2000 nella “tana arancione” di via Costituzione 6. Poco tempo prima avevamo costituito la Cooperativa: Cristina Fiori, Manuela Fiori e Claudia Urgu ovvero un’insegnante di matematica e due giuriste pentite che avevano voglia di inventarsi un nuovo lavoro in una città in cui non esisteva una libreria specializzata per ragazzi. Un giro da Milano a Torino, passando per Bologna e poi Roma, ci aveva convinte, grazie ai consigli di persone come Rosellina Archinto, Giuliano Vigini e Anna Parola, che si poteva fare. A Bologna abbiamo incontrato i ragazzi di Hamelin (anche la loro associazione nasceva in quell’anno), a Roma Silvana Sola della Libreria Giannino Stoppani, che abbiamo eletto nostra madrina. E’ iniziata l’avventura. Siamo state pioniere nell’isola, con quella bella incoscienza ottimista che ci faceva credere più al parere di persone autorevoli, e al nostro intuito, che ai numeri del mai realizzato piano di fattibilità. Erano anni fortunati, in cui la letteratura per ragazzi (e non solo) viveva un momento felice in Sardegna. Anni di belle e fruttuose collaborazioni (una fra tutte, quella con la biblioteca provinciale ragazzi diretta allora da Ester Grandesso) che hanno creato solide radici su cui costruire il futuro. La libreria si è subito proposta come uno spazio aperto a tutti coloro che volevano mettere a confronto idee e progetti rivolti a bambini e ragazzi. Sin dalla sua nascita abbiamo promosso iniziative culturali legate al libro e alla lettura: laboratori nelle scuole e nelle biblioteche, mostre di illustrazione, mostre del libro, corsi di formazione e aggiornamento (dal 2015 con accredito del M.I.U.R.), incontri con autori e illustratori, bibliografie a tema. Nel 2003 sono arrivati il “Premio Andersen. Il Mondo dell’Infanzia” come “Protagonisti della Promozione della Lettura – Categoria Librerie” e il Premio Città di Cagliari. E nel 2006 abbiamo ideato con Bruno Tognolini il Festival Tuttestorie di Letteratura per Ragazzi. Dalla casa di via Costituzione ci siamo spostate nel 2009. Ora stiamo in via V.E.Orlando, in uno spazio più grande, ma sempre nel centro di Cagliari. Centocinquanta metri quadri su due piani, una bella scala (progettata dall’artista Andrea Forges), scaffali colorati pieni di libri e ancora pareti color arancione. Con noi c’è sempre Lupo Filippo: con i bambini più piccoli condivide dal 2000 letture e battaglie, pipì e sonnellini fuori programma.

Claudia Urgu (in fuga dalla macchina fotografica)

Quando ha capito che fare l’avvocato non la emozionava, è scappata dal tribunale a gambe levate e ha fondato con Cristina e Manuela la libreria Tuttestorie. Appassionata di letteratura per ragazzi, non ha però smesso di correre, la ragazza: si divide infatti con competenza ed efficacia nordica tra i corsi di formazione, i consigli di lettura ed il festival con slalom fulminanti e cambi di passo degni dei campi di calcio di serie A.

Cristina Fiori (Signora Cristina mentre fa gli onori di casa)

Cristina è un’insegnante di matematica e scienze ed una libraia, una magica combinazione che conferisce a Tuttestorie ordine e organizzazione, e un po’ di disciplina. Orienta e guida il pubblico tra le novità dei libri per ragazzi con grazia aristocratica e, da riconosciuta maestra di cerimonie, ha un sorriso ed un consiglio per tutti. Quando serve sa mettere in riga le intimorite colleghe, come fa una rispettata sorella maggiore.

Manuela Fiori (immersa nell’ordine che contraddistingue il suo “ufficio”)

Ha cercato di dimenticare una laurea in giurisprudenza facendo la giornalista, l’organizzatrice teatrale e l’animatrice culturale. Da libraia si occupa in particolare del festival, incastrando le centinaia di appuntamenti e di ospiti in un foglio excel così grande che è impossibile stamparlo, con le tecnologie attuali. Infatti sogna spesso ad occhi aperti una stampante mostruosa. Nelle ore libere dipinge le sue ossessioni.

Carla De Santis (con Lupo Filippo fra i libri dei piccoli)

Carla è una libraia ed il nuovo fortunato acquisto della libreria. Si muove sicura tra i libri per ragazzi, danzando leggera tra gli scaffali ed i suoi consigli di lettura non deludono mai. Le sue competenze tecnologiche sono oramai indispensabili per gli insegnati alle prese con la carta docente. Appassionata ed esperta di libri illustrati, si prepara a fare la badante alle libraie con la pazienza delle giovani leve.