Marcetta della sorpresa – Festival Tuttestorie 2014

Testo: Bruno Tognolini
Musica: Antonello Murgia
Voci: Maria Loi e Fabio Marceddu
Direttore orchestratore: M° Lorenzo Pusceddu
Esecuzione: Banda “G. Verdi” di Sinnai (CA)
Co-producer: Jacopo Vannini
Mix & Mastering: Jacopo Vannini_Kolloagency

Dietro la curva
C’è l’infinito
Dietro la porta
Ciò che hai sognato
Dietro l’attesa
C’è la sorpresa
Qualunque cosa arriverà
E allora avanti
Volta la carta
Se te la senti
Apri la porta
Cosa si trova
Dall’altra parte
Se non la apri non saprai
E se le porte sbattono?
E se le carte sbagliano?
Se le sorprese spaccano
La nostra vita in due?
Meglio una vita stabile
Senza sorprese stupide
Senza star sempre a chiedersi
Là dietro cosa c’è

Già, cosa c’è?”

Dietro la curva
C’è l’infinito
Dietro la porta
Ciò che hai sognato
Dietro l’attesa
C’è la sorpresa
Qualunque cosa arriverà
Questa è la porta
Della Sorpresa
Se vuoi è aperta
Se vuoi è chiusa
Dove ti porta
È la tua attesa
Ed il tuo sogno che lo sa