CRISTINA BELLEMO

E’ nata e vive a Bassano del Grappa, a pochi passi dal fiume Brenta. Dopo il liceo classico, si è laureata in greco antico alla facoltà di lettere a Padova. Giornalista da vent’anni per diverse testate, è direttrice responsabile de L’AbBeCedario, notiziario di A.B.C., Associazione Bambini Chirurgici dell’ospedale pediatrico Burlo Garofolo di Trieste. Autrice di vari libri (oltre che per Topipittori, per Edizioni Messaggero Padova, Erickson, Zoolibri, Rizzoli, Il Castoro), ha vinto numerosi premi letterari, tra i quali, con La leggerezza perduta, il Trofeo Baia delle favole nell’ambito del Premio Andersen. Da anni incontra bambini e adulti, raccontando la sua passione per le storie e per la magia irresistibile della narrazione. Salpa spesso per viaggi imprevedibili: il suo bagaglio è un carrettino pieno di libri, oggetti che suonano e carabattole.

Consigli di lettura

PRIMARIA II

L’omino del blu, ill. Maria Moya, Zoolibri, € 15,00

L’omino del blu raggiunse il centro della piazza e si mise a proclamare: «Vengano, signore e signori, vengano. È arrivato l’OMINO DEL BLU. Vendo pezzi di cielo d’ogni genere e sfumatura, a buon prezzo, in liquidazione. Vengano, vengano, prego, signore e signori!».

PRIMARIA II

Sottosopra, ill. Maddalena Gerli, Zoolibri, € 15,00

Su una grande montagna c’erano due paesi: uno sulla cima e uno ai piedi della montagna. Quello sulla cima si chiamava paese di SOPRA, quello ai piedi si chiamava paese di SOTTO. Gli abitanti dei due paesi non sapevano nulla gli uni degli altri, finché una tempesta…

Tipi, ill. di Gioia Marchegiani, Edizioni Gruppo Abele, 2019
Euro 18,00

Luce è una bambina molto curiosa: le piacciono i tappi di bottiglia, i sassi e disegnare. E mentre aspetta di trovare un tipo bambino con cui giocare, se ne va in giro a scoprire gli abitanti del suo condominio. C’è chi colleziona domande, e chi risposte. Chi origlia e poi spiffera, chi ha tantissime scarpe e non va da nessuna parte. Chi scrive lettere, e chi raccoglie il vento in barattoli… Nel Condominio Giardini c’è persino un cane che studia ingegneria nucleare! Questo delicato e divertente catalogo di personaggi è pronto a incuriosire chiunque ami guardarsi attorno per scovare molti altri straordinari tipi!

La leggerezza perduta, ill. Alicia Baladan, Topipittori, € 20,00

 C’era una volta, tanto tempo fa, un castello. Un castello di quelli che c’erano una volta, per l’appunto. Dentro al castello ci stava un borgo intero e a capo del borgo, e anche del castello, come si conviene, stava un re. Ma a guardarlo bene, quello non era mica un castello come gli altri. Comincia così questo apologo in forma di fiaba che racconta la storia di un re alle prese con un problema di un certo peso: come far tornare leggero il suo regno sommerso da cose stupide, ingombranti e futili. Una storia per scoprire il significato di concetti indispensabili, come “crescita sostenibile”, “crisi economica”, “utile e superfluo” E per imparare a riconoscere quel che serve davvero per vivere felici.

PRIMARIA V

Il soldatino, ill. di Veronica Ruffato, Zoolibri, 2020, € 16,00

Il soldatino pensava. Pensava un pensiero solo, grande come tutta la sua testa: la guerra. Sempre: d’estate di notte d’aprile a natale di mezzogiorno e di martedì. Di pensieri non ce ne

stavano altri nella testa, che era già bella piena così. Una sera nevicava, in fondo vide polvere di luce. “UNA BOMBA!” pensò. Ma poi giunse a una casa. Il soldatino bussò.

Non aveva mai bussato in vita sua.