Emanuele Ortu

Educatore, narratore e formatore. Responsabile del progetto sperimentale di promozione della cultura I Sogni di Icaro indirizzato ai giovani adulti. Collabora, su tutto il territorio nazionale, con Università ( Cagliari-Ferrara), Festival (tra questi Tuttestorie-Cagliari, Isola delle Storie-Gavoi, Fantasio Festival-Perugia, BodyMind-Dorgali, Mandas), associazioni (Hamelin-Bologna, A.R.I.C.- Bologna, Scioglilibro-Firenze, Punti di Vista-Cagliari), cooperative ( tra queste L’Alpeh- Cagliari, C.S.A.P.S.A.- Bologna) Librerie (Cuccumeo- Firenze, Tuttestorie- Cagliari), Enti pubblici (Mediateca del Mediterraneo- Cagliari; Centro Regionale Documentazione Biblioteche Ragazzi- Cagliari), teatri (Teatro Alkestis), realizzando progetti di formazione, promozione e ricerca nel campo della letteratura per ragazzi e per l’infanzia, laboratori e reading per bambini ragazzi e adulti. Contemporaneamente si specializza nell’educativa in contesti di disagio sociale, e nell’uso della narrazione e dei materiali narrativi (fumetti, romanzi, film, musica, videogiochi, giochi) e strumenti alternativi di crescita. Pubblicazioni: Ha partecipato al gruppo di ricerca LibLab, per la facoltà di Scienze della Formazione di Cagliari, il cui percorso è dato vita al libro Apprendisti neuroni, Edizioni La Meridiana. Comuni_care in comunità per minori, a cura di Paola Bastianoni, Monia Ciriello e Alessandro Fucili, Edizioni Giuseppe Spaggiari, (capitolo) I libri che hanno fatto l’Italia, A cura di Associazione Hamelin-Bologna, (differenti contributi).

Consigli di lettura

Sam e Dave scavano una buca, di Mac Barnett, Terre di mezzo, € 15,00

Un giorno Sam e Dave decidono di scavare una buca alla ricerca di “qualcosa di spettacolare”. Scavano e scavano ma non trovano nulla, e a un certo punto iniziano a cadere, cadere, cadere… finché non tornano al punto di partenza. O almeno, questo è quello che credono. Una storia divertente, che racconta come, a volte, non ci accorgiamo delle cose preziose che abbiamo proprio sotto gli occhi

Al di là della foresta, di Nadine Robert, Orecchio Acerbo, € 15,00

Il piccolo coniglio, il suo papà e il cane Danton vivono al di qua della grande foresta. Grande è anche la curiosità del padre di sapere cosa ci sia al di là degli alberi. Nasce così l’idea di costruire una gigantesca torre. Ma come procurarsi le pietre per erigerla? Semplice, scambiando il pane del suo forno con delle pietre! La fragranza delle sue pagnotte convince tutti gli abitanti del villaggio allo scambio, e la torre cresce giorno dopo giorno. Fino alla terribile bufera che la fa crollare. Ma, pietra su pietra, gli abitanti del villaggio la rimettono in piedi, più solida e alta di prima. In men che non si dica la torre è ultimata. E dalla cima il piccolo coniglio, il suo papà e Danton scoprono che al di là della foresta c’è… qualcun altro su di un’altra torre che li osserva e li saluta con entusiasmo.

Il posto segreto di S. Mattiangeli, F. Sala, LupoGuido, 2019

 “- Dove sei? Arianna era sparita e nessuno la trovava.”

La bambina invece è al sicuro, in un posto segreto, in compagnia di uno Strano Animale con cui condivide la vita selvaggia nel parco: un letto fatto di foglie, un vestito di piume e le giornate spese a raccogliere gli oggetti perduti a terra

 

Dov’è la casa dell’acquila? di Fabian Negrin, Orecchio Acerbo € 14,00

“Sono belli gli agnelli e i piccoli animali, ma io devo salvare le aquile reali. Però chissà… dove la casa dell’aquila?” Fra volpi e scoiattoli, orsi e stambecchi, boschi, radure e montagne scoscese un piccolo eroe coraggioso alla ricerca dell’indomabile regina degli uccelli. Per riuscire a salvarle, da solo, la vita. L’autore di “Come? Cosa?” ci regala un altro magnifico albo. Semplice e profondo.