MASSIMILIANO TAPPARI

Fotografo, poeta, autore e camminatore, scrive e illustra libri utilizzando tecniche diverse. Lettore dello spazio, conduce “workshop di stupore a km zero” in giro per l’Italia, stimolando bambini e adulti a usare la creatività e a cogliere il lato fantastico della vita quotidiana e dell’ambiente circostante. Fra i suoi libri ricordiamo Coffee Break (Corraini), Gli occhi degli alberi, con Chicca Gagliardo (Ponte alle Grazie), Miramuri, con Alessandro Sanna (Terre di Mezzo). Con Chiara Carminati ha pubblicato A fior di pelle e Ninna no (Lapis) e Parto. Diario di 9 mesi in aria. Diario di 9 mesi in acqua (Franco Cosimo Panini).  Mostre delle sue opere sono state ospitate alla Casina di Raffaello a Roma, alla Fondazione Remotti di Camogli (nell’ambito del Premio Skiaffino) e al PAN – Palazzo delle Arti Napoli.