OLIVIA CORIO

E’ docente, giornalista e autrice. Ha vissuto a lungo in Inghilterra, dove ha lavorato come redattrice per Mtv. Ha scritto per varie testate Mondadori e oggi insegna semiotica e teoria della comunicazione all’Istituto Europeo di Design. Rebecca dei ragni è il suo primo romanzo per ragazzi. Ha l’abitudine di parlare in canese con il suo cane pronunciando le parole come se fossero latrati. Poi parla con gli insetti che trova in casa e che, ovviamente, non uccide mai. L’ultimo arrivato è uno scorpione che i figli hanno battezzato Richard, vive dietro il battiscopa e la sera esce a salutare con le sue tenaglie (in realtà si prepara per la caccia notturna ma a loro piace pensarla diversamente.

Consigli di lettura

SECONDARIA 1° I/II

Rebecca dei ragni, Il Castoro, 2019, € 15,50

Un ragno gigante. Un ragazzino sfortunato. Una casa piena di misteri. Una storia che sembra uscita dall’immaginario di Tim Burton. Quando Orlando Della Morte viene affidato ai coniugi Zabò, spera di aver trovato finalmente una famiglia felice. Del resto, sono due famosi e gentilissimi medici. Peccato solo che abbiano già quattro figli, uno più terribile dell’altro, tutti pronti a rendergli la vita impossibile. Per fortuna, però, Orlando incontra Rebecca. Certo, è una ragazzina un po’ inquietante: si veste come una vecchietta, abita in mezzo al bosco con una mamma imbalsamatrice e… possibile che abbia un ragno custode sempre con sé? E poi, cosa nasconde nella soffitta di casa sua? Mentre i misteri a poco a poco si svelano, Orlando e Rebecca si ritrovano invischiati in un piano malvagio e segretissimo, da sventare a tutti i costi. ma avranno un alleato: una creatura molto, molto grande… con otto meravigliose zampe.