Qui dentro – Guida alla scoperta della mente

Nell’antichità si riteneva che l’organo responsabile delle nostre azioni e della nostra coscienza fosse il cuore. Oggi sappiamo che tutto quello che proviamo – i pensieri, le emozioni, le idee – è prodotto dal cervello, in continuo dialogo con il resto del corpo.

Ma come nasce un pensiero? E come funziona il cervello? Come fa a trattenere tutto quanto apprende? Come fa a emozionarsi, a creare e scegliere, rendendo ciascuno di noi una persona unica e irripetibile?

Dopo il premiatissimo Là fuori, che incoraggia a partire alla scoperta del mondo fuori di noi, un libro per guardare dentro di noi, nella nostra mente. Scritto con l’aiuto di un gruppo di neuroscienziati, filosofi e psicologi, Qui dentro segue l’evoluzione del cervello fin dai primi attimi della sua formazione, mostra come questa incredibile realtà si costruisca con l’aiuto dei sensi e spiega come facciamo a imparare, come prendiamo le decisioni, come agiamo e come miglioriamo unendoci ad altri cervelli.

Se è vero che ogni esperienza contribuisce a modellare il nostro cervello, ci auguriamo che questa lettura renda il tuo ancora più curioso, motivato e felice.

Perché i pesci non annegano?

Che cosa vuol dire “bau”? Dove sono finiti i dinosauri? Perché gli animali non si lavano i denti? Perché gli umani non hanno la coda? Come fanno le mosche a ronzare?

Tutte le domande che avresti sempre voluto fare sul mondo degli animali trovano finalmente una risposta in questo libro! Una miniera di informazioni e curiosità spiegate in modo chiaro e divertente, arricchite da tante illustrazioni.

La grande corsa al Polo Nord

La grande corsa al Polo Nord capita una sola volta nella vita e sta per iniziare proprio adesso. Il premio? Il vincitore potrà esprimere il suo desiderio più grande, e magicamente si realizzerà! Shen e Sika vogliono arrivare primi a tutti i costi, ma la strada per la vittoria è costellata di troll di neve, mostri marini e una banda di Yeti MOOOLTO affamati! Ma Shen e Sika hanno una cosa che gli altri concorrenti non hanno. Anzi, in realtà, sono 66 cose: carlini per l’esattezza! E ciò significa una slitta trainata da 264 zampe. Che la corsa cominci!

Dalla coppia di autori di Oliver e le isole vagabonde una nuova spassosa avventura: una folle corsa sui ghiacci per realizzare i propri sogni fra troll di neve, mostri marini e una banda di Yeti!

Lena, Trille e il mare

Certe volte Lena sa rendersi proprio antipatica! Perché fa sempre la difficile? È quello che si domanda Trille, il suo migliore amico, che quest’anno ha il cuore in subbuglio per l’arrivo di Birgitte, dolce ragazzina venuta dall’Olanda.
Eppure Lena ne ha di validi motivi per essere arrabbiata: il nuovo allenatore di calcio la tiene in panchina, il fratellino che tanto desidera non arriva mai e la spedizione all’Isola delle Foche con la nuova zattera si rivela un fiasco.
E il Nonno? Come al solito è in mare, incurante del pericolo, inseguendo la più grande battuta di pesca di tutti i tempi, e cercando di non pensare troppo alla vecchiaia.
Il racconto di un anno tumultuoso, nel corso del quale l’amicizia tra Lena e Trille sarà messa a dura prova e i due ragazzi si ritroveranno a combattere contro le forze della natura e contro se stessi.

Maria Parr è autrice norvegese la cui scrittura lascia senza fiato.
Leggendo di Trille e Lena, i giovani protagonisti di Cuori di Waffel, sarete letteralmente trascinati in un turbinio di emozioni, scorribande, idee bizzarre, avventure mozzafiato.

Il mistero della vita

  • Finalista Premio Andersen 2017 – Miglior libro di divulgazione.

Cosa si intende per “vita”? Come hanno avuto origine le piante, gli animali e gli esseri umani che oggi popolano il nostro pianeta? Come si fa a creare qualcosa di vivo da un insieme di elementi che, come tanti mattoncini Lego, vivi non sono? Perché una semplice cellula rimane più meravigliosa del più complesso dei robot? E perché Mario Rossi di Forlì somiglia a una viscida creatura marina?

Sono solo alcuni dei grandi interrogativi ai quali Jan Paul Schutten risponde in modo chiaro e arguto, aiutato dai disegni di Floor Rieder, spiegando ai giovani lettori i misteri della vita e dell’evoluzione come mai nessuno aveva fatto prima d’ora.

Il Mistero della Vita è finalista del premio Andersen 2017 e ha vinto in Olanda ben 5 premi. È stato inoltre finalista in Germania del Deutscher Jugendliteraturpreis 2015.

L’unica e inimitabile Penelope Pepperwood

Eccola eccola un’altra di quelle incredibili e impareggiabili ragazzine che la letteratura per ragazzi regala e che vi spiazza fin dalla prima riga: “La rana toro era morta solo per metà, il che era perfetto”. Bum! Eccola Penelope Pepperwood che resuscita rane toro, tiene i capelli raccolti in una coda alta per far andare il sangue al cervello ed è al cento per cento autentica e incredibile. Eccola pronta per il primo giorno di quinta elementare, quello in cui gli alunni si cimentano nei discorsi estivi: un mostro della scienza come la rana salvata non potrà che risultare il migliore. Invece la sorpresa: in classe c’è una nuova compagna, figlia di un famoso regista che primeggia in tutto e ruba posti e attenzione. Penelope è decisa ad essere la migliore per avere un risultato di successo da presentare alla madre, che l’ha abbandonata a pochi mesi e con cui non ha rapporti nonostante vivano nella stessa cittadina. Se non le riesce il più convincente discorso estivo, allora prenderà i voti più alti, avrà la parte principale nella recita scolastica, si guadagnerà quel che pensa di meritare. Pian piano invece Penelope perde gli amici, tutta tesa a raggiungere il suo obiettivo e a mettersi contro l’antipatica Mary Sue. A complicare il tutto, i compagni di classe aderiscono in massa al club “Puliamo la Terra” guidato proprio da Mary Sue la cui madre si batte contro  le piattaforme petrolifere. Dove per altro lavora il papà di Penelope.

La forza di questo romanzo sta sicuramente nell’ironia e nell’intraprendenza della protagonista a cui Kate Beasley regala trovate e battute impagabili, ma anche nel fatto di esser scritto ad altezza Penelope: il punto di vista è quello di lei e dei suoi compagni; ci sono molti adulti che intervengono e dicono la loro, ma ci vengono sempre presentati per come Penelope li vede, anche nei loro sbagli, nelle loro intransigenze, nelle loro posizioni giuste, ma insopportabili agli occhi di una bambina ferita e insieme sempre combattiva.

recensione a cura di Le Letture di Biblioragazzi

Gong! Viaggio nel tempo

Gong! Viaggio nel tempo, questo è il titolo del libro illustrato pubblicato da Franco Cosimo Panini, è davvero un libro pieno di sorprese che prende la parola ‘tempo’ e la declina in diverse accezioni, scandagliando il tempo misurato, quello che passa con il ticchettio dell’orologio; il tempo esistenziale, il tempo della musica, il tempo delle generazioni e, infine, il futuro, come lo immaginiamo. Il materiale è complesso, parliamo di un concetto astratto su cui si sono misurate generazioni di scienziati e di filosofi; ma anche la grande complessità può essere raccontata con sapiente leggerezza, e questo libro ne è la prova.
Ogni capitolo un concetto, un evento storico che fa collocare, appunto in una scala temporale, invenzioni determinanti come il calendario e l’orologio, nell’ansia umana di dare ordine allo scorrere inesorabile della vita.

Gong! È un libro dai colori vivaci, dai pensieri veloci e dalle molte sfaccettature, allegro e nello stesso tempo riflessivo, un esempio di quella linea di confine, molto stimolante, fra la divulgazione e l’illustrato.

Un bel libro, sorprendente, di Pia Valentinis e Giancarlo Ascari, dedicato a un concetto intuitivo, all’apparenza, ma in realtà soggetto a molteplici interpretazioni.

Recensione a cura di Lettura Candita

Il bambino e il falegname – Storia di un’amicizia sulle ali di mille colori

“Alors era famosa per due cose. La prima erano i suoi pesci volanti, la seconda le meravigliose stradine a zig zag.

E quando ci arrivavi, ti bastava alzare gli occhi verso il cielo per vedere la magia, che fosse pieno giorno, o la notte più profonda”.

Nel piccolo paese di Alors, dove il vento fa volare i pesci fuori dal mare e le case brillano come gioielli, il falegname Albert vive chiuso in una cortese ma ferma solitudine. Fino al giorno in cui nella sua cucina si intrufolano un bimbo misterioso di nome Tito in cerca di un rifugio e il suo magico uccellino. Tito è timoroso e schivo, però a mano a mano che l’inverno si fa più freddo e buio, la casa di Albert diventa più calda e luminosa. Riuscirà il falegname a proteggere il bambino dal suo passato? Una storia che racconta della vita e la morte, e di come l’amicizia e la speranza siano spesso in grado di spazzare le ombre più buie .

Ottoline e la Volpe Viola

Ottoline e il suo migliore amico Mister Munro hanno deciso di organizzare una grande festa… Invitano tanti amici vecchi e nuovi, fra cui l’affascinante Volpe viola, che si offre di accompagnarli in uno strabiliante safari notturno per le strade di Big City. Ma cosa lega la Volpe Viola alle poesie anonime che Mister Munro trova sui lampioni della città? Ottoline deve escogitare uno dei suoi piani ingegnosi e risolvere un altro mistero!

Il mio primo D’Artagnan

“Tutti per uno, uno per tutti!”
Alzi la mano chi non ha mai sentito ripetere questo motto, magari nel bel mezzo di un film d’avventura o di un cartone animato con protagonisti un gruppo di amici armati di spada e agghindati con un capello di piume in testa. Ma quanti sanno chi è stato il primo a pronunciare questo motto? Il modo più divertente per scoprirlo è leggere tutto d’un fiato la storia raccontata in questo libro.
È la vicenda di tre spadaccini provetti al servizio del re di Francia, che per ritrovare i gioielli e l’onore della loro regina s’imbarcano in una missione piena di trappole, inganni, colpi di scena, tradimenti, che trascinano i lettori col cuore in gola tra città, castelli, campagne e osterie da Parigi all’Inghilterra di quattro secoli fa. Anche di loro tre avrete di certo sentito parlare: sono Athos, Porthos e Aramis. Più ancora di loro, però, avrete sentito nominare D’Artagnan, che come scoprirete in queste pagine è il vero eroe della brigata, pur essendo il più giovane e l’ultimo arrivato.

Storie Bestiali

Un libro per bambini sugli animali e sul loro comportamento, per scoprire tante stranezze e curiosità del mondo naturale.

In questo viaggio alla scoperta del comportamento animale troverai storie bestiali di ogni tipo: abitudini e capacità che a noi umani possono apparire sorprendenti, bizzarre o disgustose, per gli animali sono normale routine.
Incontrerai rane che inghiottono le loro uova per proteggerle, pappagalli che si baciano teneramente e pipistrelli che si orientano e cacciano con gli ultrasuoni. Ascolterai i grugniti dei merluzzi e le risate delle iene, imparerai che mamma canguro partorisce dopo un mese di gravidanza, mentre un’elefantessa dopo quasi due anni. Ancora ghiotto di curiosità? Mettiti comodo, qui ci sono storie bestiali per tutti i gusti.

Ciò che capirai è soprattutto che, belle o brutte, temibili o innocue, tutte le specie animali sono importanti e ognuna ha una funzione precisa nel ciclo vitale. La meravigliosa ricchezza della vita è il risultato di una storia cominciata più di tre miliardi di anni fa. Ogni specie è unica e preziosa, e quando si estingue è una perdita irrimediabile.

“Storie bestiali”, scritto dallo zoologo Piero Genovesi (Papik) e da Sandro Natalini, è diviso in undici capitoli, ciascuno dedicato a un determinato comportamento degli animali: dal cibo alla comunicazione, dalle cure parentali al corteggiamento, questo libro è una miniera di curiosità per i tutti i bambini. Ogni capitolo si conclude con un’infografica per riassumere e fissare quanto letto.

I lupi di Currumpaw

Un’ intensa riscrittura di un racconto originale di Seton apparso nel 1898.
Lobo è un lupo di trentacinque chili che a fine Ottocento, a capo di un branco di lupi grigi, semina il terrore tra gli allevatori della valle di Currumpaw, in New Mexico, prendendosi gioco di chi prova a farlo cadere in trappola o ad avvelenarlo.
Per Seton, naturalista affermato e cacciatore di lupi, è una sfida: di studio innanzitutto di Lobo e del branco; di strategia poi. Ingannato anche lui, riesce ad avere la meglio quando si accorge che le impronte del capobranco sono precedute da quelle della sua compagna: catturata Blanca, Lobo è completamente disorientato; persa anche la libertà, si lascerà morire, aprendo però in Seton un nuovo modo di vedere. Da quel momento infatti, il naturalista si vota alla causa della difesa dei lupi e della tutela della fauna selvatica in estinzione. Fondò i Woddcraft Indians e poi i Boy Scouts statunitensi.

Il nuovo libro di William Grill, il più giovane vincitore della Kate Greenway Medal, il prestigioso premio inglese dedicato agli albi illustrati, è un’intensa riscrittura di un racconto originale di Seton apparso nel 1898.

Scheletri

  • Autore: Guiraud Florence
  • Editore: Rizzoli
  • Anno: 2016
  • Età: da 8 anni

Gli animali come non si sono mai visti.
Cosa c’è sotto la pelle degli animali? Che cosa sono vertebre, costole, femore, mandibola e altre ossa dal nome buffo e strano? Basta sollevare le alette delle illustrazioni per scoprirlo! Dal leone alla balena, dal canguro al boa, dal gatto al coccodrillo: in questo libro vengono presentati quaranta animali e, accanto ad ogni ritratto, fedele e dettagliato, anche una riproduzione del loro scheletro. Un viaggio emozionante nel cuore del regno animale.

Nelly alla ricerca di Capitan Rabarbaro

  • Autore: Roland Chambers
  • Editore: Feltrinelli
  • Anno: 2016
  • Età: da 8 anni

Quando Nelly dice che vuole fare una cosa, la fa. Anche fare il giocoliere con le tazzine di porcellana della mamma? Ma certo! Mangiare solo limoni per un mese? Perché no? Salpare con una barca, di cui ha confezionato personalmente a maglia le vele, con l’amico tartaruga Colombo, alla ricerca di capitan Rabarbaro? Assolutamente sì: la pragmatica e decisa Nelly è determinatissima a ritrovare il padre, partito per un viaggio così tanti anni fa che lei non è nemmeno più sicura di averlo mai incontrato. Nelly solca i mari in solitaria, incontrando balene e orsi bianchi, sfidando tempeste, gorghi e altri accidenti. Ingaggia addirittura battaglia con i pirati e fa conoscenza con il loro capo, un tipo un po’ schizzato e bislacco. Ma Nelly non si ferma, arriva fino al Polo Nord, dove trova un’isola dal clima mitissimo, poiché è la cima di un vulcano sommerso: lì ormeggiata c’è la nave del padre, su cui alloggiano gli altezzosi Gentiluomini della Flotta degli Esploratori con cui il capitano era partito. Anche i Gentiluomini ce l’hanno con lui per averli mollati lì ed essersi inoltrato nella foresta senza tornare mai più, e si rassegnano ad aiutare la bambina nella ricerca…

Piero Manzoni

  • Autore: Fausto Gilberti
  • Editore: Corraini Edizioni
  • Anno: 2015
  • Età: da 8 anni

“In un giorno di maggio di molti anni fa, l’artista Piero Manzoni inserì la sua cacca in una scatoletta di metallo creando così la sua opera più famosa…”.

Questa è una storia vera. È la storia di Piero Manzoni. Nato a Soncino il 13 luglio 1933 e vissuto a Milano fino al febbraio 1963. Piero ci ha lasciato opere piene di ironia e meraviglioso senso dell’assurdo, divertenti e divertite come un gioco da ragazzi.

Fausto Gilberti ce le racconta così come sono, senza appesantirle di spiegazioni superflue, riuscendo a trasmetterci la sua passione per questo grande artista del Novecento, che fece dell’arte la sua vita, e della sua vita un’opera d’arte.

La doppia Carlotta

  • Autore: Erich Kästner
  • Editore: Piemme
  • Anno: 2013
  • Età: da 8 anni

Luisa è di Vienna e ha lunghi capelli sciolti sulle spalle, Carlotta è di Monaco e porta le trecce ma per il resto sono identiche. Com’è possibile?
Luisa viene da Vienna e tiene i lunghi capelli sempre sciolti sulle spalle, mentre Carlotta  di Monaco e porta le trecce. Queste per sono davvero le uniche differenze tra le due ragazzine, che per il resto sono identiche come due gocce d’acqua. Com’è possibile? Prima di incontrarsi per caso nello stesso campeggio estivo, infatti, Luisa e Carlotta non si sono mai viste (o almeno così credono). A poco a poco il mistero si dipana e le due scoprono di essere gemelle, divise, ancora piccolissime, dal divorzio dei loro genitori. Ora che finalmente si sono ritrovate, quindi, Luisa e Carlotta decidono che non si separeranno mai più e studiano un piano infallibile per far tornare insieme mamma e papà.

Ulisse dalle mille astuzie

  • Autore: Yvan Pommaux dall’Odissea di Omero
  • Illustratore: Yvan Pommaux
  • Editore: Babalibri
  • Anno: 2012
  • Età: da 8 anni

Esistono uomini dotati di un ammirevole coraggio, ma anche capaci di evitare i rischi inutili. In questo modo sopravvivono e possono continuare a comportarsi da eroi per molto tempo. Il modello dell’eroe prudente è Ulisse, il combattente dalle mille astuzie, di cui Omero ci ha raccontato le imprese che risalgono alla guerra di Troia, e che oggi Yvan Pommaux fa rivivere nelle sue illustrazioni. Il racconto è cosi potente da farci seguire con passione le avventure del re di Itaca mentre cerca di raggiungere la sua isola dopo la vittoria dei Greci sui Troiani. Lo vediamo superare uno dopo l’altro i molteplici ostacoli che incontra sulla sua strada, nel corso di dieci lunghi anni – tanto dura il suo viaggio di ritorno – sino alla difficoltà finale, quella che lo aspetta a casa, e che sfocerà in un sanguinoso regolamento di conti. L’Odissea, che storia straordinaria!

L’arca parte alle otto

  • Autore: Ulrich Hub
  • Illustratore: Jorg Muhle
  • Editore: Rizzoli
  • Anno: 2010
  • Età: da 8 anni

“Chi è Dio?” chiede il pinguino più piccolo. “Oddio” borbotta il secondo, che domanda difficile. Allora: Dio è grande, e molto, molto potente…”
Un libro che  fa divertire e contemporaneamente riflettere .Ha come protagonisti tre pinguini che discutono animatamente su Dio e soprattutto sulla sua grande capacità di infliggere punizioni a chi trasgredisce. Il più piccolo è stufo delle prediche dei suoi amici  “…Sei un pinguino cattivo…Dio non sarà affatto contento…Dio ha una memoria di ferro e non si dimentica mai di punire un pinguino cattivo…” e così decide di lasciare  i suoi compagni e andare da solo a scoprire il mondo. In quel momento si addensano grandi nuvoloni e arriva una colomba trafelata che consegna un biglietto con questa scritta : ” Il biglietto da diritto  al solo trasporto. Non prevede l’assegnazione di posti a sedere. E’ vietato rivendere i biglietti. Dopo il diluvio universale i biglietti non sono più validi”. E ha inizio così un viaggio esilarante in un susseguirsi di situazioni comiche che sfoceranno in un finale difficilmente prevedibile.
Una splendida storia che piacerà ai bambini, ma non solo.

Yum! Il cibo in tutti i sensi

  • Autore: Giancarlo Ascari e Pia Valentinis
  • Illustratore: Pia Valentinis e Giancarlo Ascari
  • Editore: Panini
  • Anno: 2015
  • Età: da 8 anni

Il cibo ha molti colori e sopori, profuma e rumoreggia, entro ed esce dal nostro corpo.
Il cibo viaggia molto: arriva da qua e da là, da su e da giù.
Quando viene da lontano si dice che è esotico, quando viene do vicino è a chilometro zero.
Quando ci piace mangiarlo ci lecchiamo le dita, quando non ci piace lo sputiamo: cose da non fare, almeno in pubblico.
Alcuni mangiano troppo, altri troppo poco.
Qui raccontiamo un po’ di cose sul cibo, in tutti i sensi.

Allenamente

  • Autore: Carlo Carzan
  • Illustratore: Ignazio Fulghesu
  • Editore: Editorialescienza
  • Collana: A tutta scienza
  • Anno: 2016
  • Età: da 8 anni

Pensi che questo sia soltanto un semplice libro ? Non hai voglia di sudare ?
Giochi di memoria e giochi di logica, giochi per migliorare la concentrazione e stimolare la creatività! A metà strada tra un manuale e un laboratorio ludico, Allenamente aiuta i ragazzi a sviluppare le capacità cognitive con il metodo più efficace di sempre: il gioco.

Mio papà sa volare!

“Quanto è bello provare a volare…”

Accorrete! Accorrete!
È arrivato il nuovo libro di David Almond!
Strane cose succedono in città. Il PAPÀ si è messo a costruire un paio d’ali, a mangiare mosche e persino a farsi un nido. La zia DOREEN non fa altro che infuriarsi e impastare gnocchi. Il signor POOP sfila per le strade urlando sempre più forte e persino il preside MENTINA ha bizzarri progetti per la testa. E tutto questo sotto gli occhi di LIZZIE, che si prende cura del papà da quando non c’è più la mamma e che sta per scoprire quanto è bello provare a volare… Che cosa c’è dietro?
LA GRANDE GARA DEGLI UCCELLI UMANI
ovviamente!