Così è la morte

PRIMARIA V

Ellen Duthie, Andrea Antinori, illustrazioni di Anna Juan Cantavella, Logos
€ 19,00

Un libro spregiudicato, rigoroso e stranamente allegro che in 38 domande e risposte, invita a una sana e necessaria riflessione sulla morte. La morte fa paura? È vero che quando ti decapitano il corpo corre senza testa? Se muore qualcuno a cui vuoi bene, per quanto tempo sei triste? Quando dormo, come so che non sono morto? La morte è un tema strano: affascina e incuriosisce, ma allo stesso tempo ci fa sentire minacciati, ci rattrista. Un po’ come quando, guardando un film dell’orrore, chiudiamo gli occhi per non vedere ma allo stesso tempo non resistiamo alla tentazione di sbirciare di tanto in tanto. Eppure, come accade per ogni paura, parlare della morte è l’unico modo per imparare ad affrontarla. Non sarebbe bello riuscire a trattare apertamente questo tema condividendo dubbi e domande, anche quelle a cui non c’è risposta? Così è la morte? è nato da un progetto internazionale con il quale Wonder Ponder ha raccolto le domande sulla morte formulate da persone di età compresa tra i 5 e i 15 anni. Tra le centinaia di proposte ricevute da molti Paesi del mondo, ne sono state selezionate 38. A queste le autrici e l’illustratore hanno cercato di rispondere con l’intento di indagare il tema e di stimolare ulteriori interrogativi e riflessioni. Il risultato è un libro stranamente allegro, ma anche rigoroso – grazie alla collaborazione con le esperte Xaviera Torres Joerges (biologa) e Montse Colilles Codina (psicologa) – da aprire (e chiudere) a piacimento. Un libro per esseri mortali di tutte le età!