Le fate non esistono

PRIMARIA III/IV

Nicoletta Gramantieri, illustrazioni di , Il Castoro
€ 9,90

Merope è sicura che le fate esistano, e di averne incontrata una. Peccato che si sia lasciata scappare un desiderio molto particolare: che la sua sorellina, capace di attirare sempre le attenzioni su di sé, sparisca. E, quando la mattina dopo si sveglia in una casa priva di segni della presenza della sorellina, pentita subito comincia con i suoi amici la ricerca della strana fata per convincerla a tornare indietro e rimuovere il desiderio. Fatma, così si chiama la fata, vive a Casa Chioccia, un luogo dove vengono accolte persone un po’ strambe o anziane. Ed è proprio lei a indirizzare il gruppetto verso una casa diroccata a cui nessuno osa avvicinarsi. Lì, pensa Merope, è stata imprigionata Arianna, la sorellina. Lì vivono colonie di ragni ciccioni in ragnatele fittissime. Nonostante la paura, Merope vuole trovare la sorellina e riportarla indietro. Ma sarà davvero così?